martedì 8 maggio 2012

Libri per leggere la città

Grazie ad Arquicomics scopro oggi una casa editrice spagnola veramente interessante e meritevole di attenzione. treseditores realizza libri illustrati con un taglio del tutto particolare: le opere trattano specificamente il tema della città; la città costruita, la città abitata, la città come quinta delle storie che in essa si sviluppano in casuali incroci. Il tutto visualizzato attraverso illustrazioni mute a doppia pagina che sfruttano appieno il formato quadrato comune alle ormai numerose pubblicazioni, caratterizzate da un'elegante linea grafica di copertina.


La città diventa così in questi volumi spazio narrativo possibile, da percorrere con gli occhi, da sfogliare e risfogliare alla ricerca di racconti sempre nuovi, improvvisati sulla base degli stimoli offerti di volta in volta dalla partitura visiva e dalle risonanze dell'umore.
Un'idea di raro fascino che coinvolge il lettore stimolandone le capacità di osservazione e la creatività e che trasforma in poesia la prerogativa della città di essere per eccellenza territorio del possibile.

Gran Via © Miguel Navia

Nessun commento: