sabato 1 ottobre 2011

Dedicaces trevigiane


Breve appunto fuori tempo massimo (tanto per non smentirsi).
La settimana scorsa sono riuscito a fare una scappat(ell)a al Treviso Comic Book Festival, manifestazione alle porte di casa che per varie vicissitudini ho cominciato a frequentare (purtroppo) solo dalla precedente edizione.
Per quanto un pomeriggio non sia bastato per godere appieno del succulento programma di mostre e incontri offerto dal Festival, l'impressione che ne ho ricavato è stata ottima.
Merito sicuramente della quantità ma soprattutto della qualità delle offerte.
La presenza di autori come Makkox e Stephane Levallois (sono ancora commosso per le dedicaces strepitose) unita alla dimensione raccolta della mostra mercato e al carattere diffuso dell'offerta espositiva che le fa da corollario sono punti di pregio che spero di ritrovare la volta prossima e negli anni a seguire.

Nessun commento: