venerdì 16 ottobre 2009

Andrea Plazzi: memoria e identità culturale nelle opere di Will Eisner


Direttamente dal canale di Vastagamma ecco il video dell'interessantissima conferenza dal titolo Eisner l'Ebreo. Memoria e identità culturale in Fagin l'Ebreo e Contratto con Dio di Will Eisner tenuta da Andrea Plazzi durante il 24 Hour Comics Day FVG 2009 a Pordenone.
Chiedo venia per la mia introduzione sicuramente non all'altezza ma penso possiate capire l'emozione che provavo in quel momento. Amo Eisner da quando, bambino, leggevo e rileggevo le strepitose storie di Spirit sugli Eureka comprati in edicola nelle bustone estive. La forza della vita in edizione Glenat, scovato per caso grazie a mio fratello in un remainder, mi ha introdotto alla sua produzione più matura e da allora non ho più smesso di seguirlo, procurandomi con ogni mezzo (in tempi pre-Amazon) i suoi fumetti in lingua originale. Anche mio padre globetrotter ci mise del suo, portandomi un Dropsie Avenue fresco di stampa direttamente da Los Angeles, volume che prontamente integrai nell'esame di Antropologia Culturale sorprendendo piacevolmente, e non poco, il buon Franco La Cecla.
Will Eisner ho avuto anche la fortuna di incontrarlo di persona grazie a una conferenza organizzata a Bologna proprio da Andrea Plazzi nel lontano 1998. In quell'occasione gli diedi una copia della mia tesi su Città e Fumetto (di cui un capitolo è dedicato alle sue opere) ricevendo in cambio una bella dedica su A Contract with God. Un'emozione incredibile che conservo nella memoria nonostante siano passati tanti anni.
Grazie dunque doppiamente ad Andrea Plazzi per quel primo, prezioso, incontro e per la superlativa conferenza che ha tenuto su nostro invito. Giusto per la cronaca, più di una persona al 24 Hour Comic Day, dopo averlo ascoltato, si è avvicinata per la prima volta non solo a Eisner ma al fumetto in generale.
Buon ascolto e buona visione.

Nessun commento: